PENSIERI DI AVIO RODRIGUEZ

 

Grazie mille a Viviana Citi per il suo bellissimo omaggio! <3

 

Ringrazio Carmela Pregadio per questo bellissimo omaggio autografato, è già il secondo libro che leggo di questa bravissima autrice! <3

 

Ringrazio di cuore Sabrina Santamaria per il suo bellissimo omaggio e la sua meravigliosa dedica! Qui su facebook ho conosciuto tanti autori dal cuore grande e dalla straordinaria sensibilità, mi dedicate sempre le vostre opere e le vostre parole con immenso amore! Mi fate commuovere ed emozionare,grazie, non merito tanto!

 

Un particolare ringraziamento a Mariano Ciarletta che mi ha omaggiato con i suoi splendidi libri e una bellissima dedica! Grazie di cuore! Appena possibile li recensirò davvero con piacere! :)

RINGRAZIO LA SCRITTRICE ROSALBA VANGELISTA, CHE STIMO MOLTO ANCHE COME PERSONA. GRAZIE PER QUESTO EMOZIONANTE OMAGGIO AUTOGRAFATO! <3

Stamattina con immenso piacere ho ricevuto la copia di 'Impuro', terzo capitolo della trilogia dei Kurann! Non vedo l'ora di leggerlo e ultimare la saga! Un grazie di vero <3 alla gentilissima autrice MJ Heron che oltre ad essere una talentuosa scrittrice è una persona dolcissima e speciale! <3 Ecco la bellissima dedica autografata che mi ha scritto! :)
UN BELLISSIMO REGALO DA UNA BRAVISSIMA AUTRICE, E' STATA GENTILISSIMA DI ONORARMI DEI SUOI TRE MERAVIGLIOSI LIBRI CON DEDICA AUTOGRAFATA!
GRAZIE DI <3 SONO ONORATA E COMMOSSA!!!

GRAZIE ALL'AUTRICE PER AVERMI OMAGGIATO DEL SUO TERZO ROMANZO CON UNA SPLENDIDA DEDICA! MI PIACERA' SICURAMENTE, NON VEDO L'ORA DI LEGGERLO!



GRAZIE ALL'ESORDIENTE AUTORE DI GENERE HORROR 'BLAKE GALEN' CHE MI HA GENTILMENTE OMAGGIATO DEL SUO NUOVO ROMANZO CORREDATO DA UN SEGNALIBRO IN TEMA E DA UNA MERAVIGLIOSA DEDICA!

RINGRAZIO L'AUTRICE CHE E' STATA GENTILISSIMA AD INVIARMI IL SUO NUOVO ROMANZO AUTOGRAFATO CON DEDICA DALLA TRAMA DAVVERO AFFASCINANTE! UNA SCRITTRICE EMERGENTE SICURAMENTE VALIDA!



L'autrice ha vinto tre ebook della scrittrice Alexia Bianchini al Giveaway di Halloween nel blog 'The my secret diary'.



UN GRAZIE ALL'AUTRICE Marianna Mineo - autrice per aver scelto il mio commento-poesia come vincitori per una copia del suo libro 'Il mio cuore è tuo!'' Mi sono innamorata subito della cover del suo romanzo! Non vedo l'ora di leggerlo!!!

LA MIA POESIA SCELTA DALL'AUTRICE

AMORE



Amato amore
Calpestato
Vissuto
Pianto
Cantato
Piovuto
Sul cuore
Di un attimo rapito
Al buio.

Adorato amore
Abbracciato
Voluto
Desiderato
Gettato al vento
Strappato
Al tormento
Di una lacrima rubata
Al tempo.

Che ne sarà di te?
Dannato amore,
senza il profumo
di un giaciglio
conservato
tra i colori di un prato,
fra le ombre baciate
da un temporale,
nel silenzio taciuto
ad un respiro!

Chi sarò io per te?
Un’anima adagiata
Dove la bocca
non sa più parlare,
se non per dire:
‘’Amore, le tue gesta non so dimostrare,
ma di te tutti sanno amare…’’

L’Amore ama chi ama,
incoraggia chi non sa amare
e il cuore in qualche modo
sempre fa comandare.

GRAZIE AL GIVEAWAY DEL BLOG 'LA FEDE LIBROVORA' HO RICEVUTO LA COPIA AUTOGRAFATA DIRETTAMENTE DALL'AUTORE DI QUESTO MERAVIGLIOSO ROMANZO!
SICURAMENTE SARA' UNA LETTURA PROFONDA ED EMOZIONANTE!

 

 

 

Grazie all'autore ROBERTO ALBA che ha scelto il mio commento come vincitore per il giveaway sul blog di 'La fedelibrovora'! Ho l'onore di ricevere la copia autografata del suo splendido romanzo! Non vedo l'ora di leggerlo!

 

ECCO LA MIA DOMANDA ALL'AUTORE E LA SUA RISPOSTA!

 

Se tu fossi un bambino sordomuto, come il protagonista del tuo romanzo, cosa sacrificheresti in cambio per avere una vita normale senza nessun tipo di handicap? (domanda pensata da fraghi88)

È proprio questo il senso del romanzo. Non c'è niente da sacrificare per il “dono” che ha Ulisse. I “normali” hanno la presunzione di ritenere sfigati i diversi. Accettarci per quello che si è significa accettare gli altri. È quando non accettiamo noi stessi che ricerchiamo nel diverso l'infelicità.
“Una vecchia signora con un cappello che sembrava afflosciarsi sulla testa come una cacca di cavallo, disse rivolta a mamma: «Questo è Ulisse, vero? Il bambino malato. Quanto mi dispiace».
Ecco la ragione per cui mi arrabbio moltissimo e posso commettere qualsiasi cosa senza una ragione precisa. Io malato? Uno con il mio segreto è una persona malata? Mi sono fatto la pipì addosso. I pantaloni si sono bagnati lungo una delle gambe e sotto i miei piedi si è formata una piccola chiazza.
In quel momento vidi che nel soggiorno tutti avevano smesso di muovere le labbra: avevo cento occhi puntati su di me e guardare le loro facce non era una bella cosa.
«Che fai Ulisse!» disse mamma facendo gli occhi cattivi.
Io non volevo rispondere. Guardando negli occhi quella vecchia le ho fatto un segno brutto: il cazzo con il dito medio.
Questa volta la parola l’ho scritta perché l’ho detta io e quella signora, l’unica sorella di mio padre resuscitata chissà da quale cimitero, non si meritava niente di diverso.
«Ulisse!» mi disse la mamma e poi rivolta a quella signora, zia Ninnetta, puntualizzò: «Non devi dire queste cose di mio figlio. Ulisse è un bambino normalissimo».”

'TAKE ME INTO YOUR HELL DI DILETTA BRIZZI E DI YVAN ARGEADI

 

FINALMENTE DOPO TANTA ATTESA MI E' ARRIVATO QUESTO BELLISSIMO LIBRO VINTO TEMPO FA IN UN GIVEAWAY!!!!
GRAZIE AGLI AUTORI PER LA DEDICA AUTOGRAFATA SARA' SICURAMENTE UNA LETTURA APPASSIONANTE ED EMOZIONANTE!!!

 


 

Ho vinto l’ebook di ‘Reborn’ di Miriam Mastrovito per aver partecipato al blogtour del romanzo.

 


L'AUTRICE ANNARITA PIZZO MI HA OMAGGIATO DELLA COPIA DEL SUO SECONDO ROMANZO CON UNA SUA BELLISSIMA DEDICA!
GRAZIE MILLE! E' UN'AUTRICE DAVVERO BRAVA E UNA PERSONA MOLTO CARINA E GENTILE!
VI RICORDO A BREVE CI SARA' UN GIVEAWAY SUL MIO BLOG RIGUARDANTE QUESTO MAGICO ROMANZO!
LEGGETE IL POST COLLEGATO AL LINK SOTTO!

http://francescaghiribelli.blogspot.it/2014/02/a-breve-sul-mio-blog-giveaway-petra.html

 


 

 

Ho vinto una copia di ‘Losing it-Credevo che il cielo fosse azzurro’ di Cora Cormack grazie al blog ‘leggere è magia’ di Miriam Mastrovito. La CE insieme alla casa editrice del libro ha scelto il titolo creato da me ‘A beautiful lie-Quando una bugia scopre l’amore’ come possibile titolo per il secondo romanzo della serie di Cora Cormack che uscirà in autunno 2014.

 



GRAZIE ALLA SFIDA 'IO LEGGO ITALIANO 2013' SUL BLOG 'LA FEDE LIBROVORA'
HO VINTO QUESTI DUE BELLISSIMI LIBRI!

 


 

 

L'autrice ha vinto le copie digitali di 'Perfetto' e 'Segreto' di Alessia Esse grazie al blog 'Monica Booksland'.

 


 

 

L’autrice con la sua immagine personalizzata su una frase di uno dei due libri ha vinto le copie digitali di ‘Sudden Storm’ e di RadioActive Storm’ di Chiara Cilli sul blog ‘Il magico mondo delle mie passioni’.

ECCO L'IMMAGINE CREATA DA ME!

 

GRAZIE AL GIVEAWAY INDETTO DAL BLOG http://labibliotecadellibraio.blogspot.it/

HO VINTO 'UN'ESTATE DI PERDIZIONE' DI STEPHANIE ASH!

 


 

'L'OSCURO MOSAICO' DI ORNELLA ALBANESE AUTOGRAFATO

 

CON MOLTO PIACERE VI ANNUNCIO CHE DOPO LA MIA RECENSIONE SUL BELLISSIMO ROMANZO ‘L’ANELLO DI FERRO’, HO VINTO UN GIVEAWAY DOVE MI SONO AGGIUDICATA UNA COPIA CON DEDICA AUTOGRAFATA DEL MERAVIGLIOSO SEQUEL DEL SUO ROMANZO ‘L’OSCURO MOSAICO’!
SONO DAVVERO FELICISSIMA DI AVERLO APPENA RICEVUTO, GRAZIE A QUESTA SCRITTRICE DAVVERO BRAVISSIMA CHE HO SCOPERTO ESSERE UNA PERSONA DAVVERO DELIZIOSA!
ECCO QUI LE FOTO DEL LIBRO CON LA SUA PREZIOSA DEDICA AUTOGRAFATA!
CHE EMOZIONE!
GRAZIE MILLE!

 


 

 

HO VINTO UNA COPIA EBOOK DEL ROMANZO 'PRIGIONIA MORTALE' DI CHIARA CILLI CON LA MIA POESIA GOTICA.
Sul blog

http://libridafavola.blogspot.it/

 

 

 

 

 

PRIGIONIERA DEL MAI


Gli scacchi bianchi e neri
di un pianoforte suonano
fiori sbocciati sulla sabbia
e la nera terra di un vulcano
diventa rabbia.
Come posso esser ancora qui
a giocare tra gli anelli di fumo
che la passione del tuo corpo ha lasciato,
mentre tutto di te se ne è andato…
Mi sento ladra di tempo
sugli scaffali impolverati
di questo abbraccio
scalfito dal marmo.
Fredda nebbia
in un’attesa
senza certezza
catturo catene
che mi stringono
prigioniera del mai.


HO VINTO IL LIBRO 'IL SIGNORE DELLA PIOGGIA' DI GIOVANNI NEBULONI TRAMITE UN GIVEAWAY SU FB!

 

 




RINGRAZIO L'AUTORE PER AVER ORGANIZZATO UN EVENTO SU FB E AVERMI OMAGGIATO DEL SUO LIBRO!

A PRESTO

HO VINTO QUESTO LIBRO GRAZIE AL CONTEST SUL BLOG 'IL BIANCO E IL NERO-EMOZIONI DI UNA MUSA'DI NOEMI O.

http://emozionidiunamusa.blogspot.it/

 




GRAZIE AL BLOG E ALLA SUA AMMINISTRATRICE! E' STATA UNA BELLA SORPRESA RICEVERE QUESTO LIBRO!

A PRESTO

FRANCESCA GHIRIBELLI.

 

VINCITORI DEL CONTEST DI COMPLEANNO 'THE MY SECRET DIARY'


IL MIO RACCONTO 'IL SEGRETO DELLA LAGUNA' E' ARRIVATO SECONDO CLASSIFICATO TRAMITE IL CONTEST DI COMPLEANNO DEL BLOG http://themydiarysecret.blogspot.it/2013/11/vincitori-contest-di-compleanno.html

 

Primo Posto: Anita Brûlant Borriello con Il Ballo Della Luna Blu
Secondo Posto: Francesca Ghiribelli con Il Segreto Della Laguna
Terzo Posto: Ilenia Caldarella con Piccolo Cuore

ed ecco i premi in palio

HO VINTO IL LIBRO CON DEDICATA AUTOGRAFATA DI VIRGINIA MANDOLINI 'LA MASCHERA NERA'

 

 




E IL LIBRO 'REVOLVER'DI ANDREA MALABAILA

 



UN GRAZIE ALLA GIURIA CHE HA SCELTO I VINCITORI E AL BLOG CHE CI HA CONSENTITO DI PARTECIPARE A QUESTA BELLA INIZIATIVA!

 

ECCO IL MIO RACCONTO CLASSIFICATOSI SECONDO

 

 

 


Il segreto della laguna

Nel regno di Fàntasia vi era una splendida e misteriosa laguna circondata da un fitto bosco ricco di una bella e vasta vegetazione, dove vivevano dei piccoli e simpatici gnomi di nome Littlefeet. Il curioso popolo di gnomi abitava in un grazioso villaggio lì vicino e regnava in modo tranquillo e pacato nello splendido paesaggio incantato di quel mondo fatato. Intorno alla magnifica laguna passeggiava sempre una bellissima fanciulla chiamata Lily: aveva splendidi e lunghi capelli dorati sulle spalle ed un fantastico abito bianco tessuto con la soffice chioma delle nuvole e dai nastri argentei della luna. Lei passava le sue giornate  a specchiarsi nell’acqua della laguna ed a curare il suo giardino segreto pieno di ninfee. Gli gnomi erano buoni e gentili con lei e la aiutavano sempre a portare la tranquillità e la felicità nel Bosco dei Cinque Faggi. Esso era chiamato così proprio perché vi si contavano solo cinque di questi esemplari, mentre tutto il resto presentava una bella vegetazione fatta soprattutto di salici piangenti e molti platani. Le acque della laguna intorno erano punteggiate da graziose campanule e da piccole pansé colorate. Lily aveva la sua umile dimora proprio di fronte allo specchio d’acqua: era ricavata dall’incavo di uno dei più vecchi e secolari salici che facevano parte del mitico e immenso paesaggio di Fàntasia.

L’albero essendo il più antico esemplare, era anche il più grande e rappresentava un rifugio sicuro. Esso aveva un ingresso caldo ed accogliente e la straordinaria casetta che si era costruita all’interno mostrava una graziosa finestrella, ornata di tendine cucite con un pregiato e raro quadrifoglio;poi dei bellissimi panchetti fatti di noce erano i protagonisti del salotto che comprendeva anche un buffo e allegro tavolino, ricavato con delle rocce raccolte nel bosco ben levigate e lavorate dallo gnomo Mastro Giustino.Un letto a baldacchino si trovava invece in fondo alla stanza ed era fatto di ninfee intrecciate fra loro e ornate da cuscini di margherite. La piccola e bella casetta era un luogo ospitale per gli amici gnomi che venivano spesso a renderle omaggio. Già, Lily era una ragazza speciale nella sua diversità, la quale per lei rappresentava una sfortuna. Per tutto il giorno ella aveva le sembianze di una ragazza umana e solo al calare della sera assumeva  le fattezze di una fata, una tenera e graziosa fata delle ninfee appartenente all’ordine delle  Fate Ondine. Purtroppo poteva essere una creatura fatata solo la sera e durante il resto della notte  quando nessuno la poteva vedere, mentre a lei sarebbe piaciuto poter volare libera sotto il sole nello splendido paradiso di Fàntasia.

Il giorno rimaneva solo un’anonima ragazza umana, mentre al crepuscolo vedeva nascere sul suo corpo  delle ali meravigliose e trasparenti come l’aria e ornate di preziose venature argentate. Anche lei nel suo futuro, come tutte le fate che avevano popolato Fàntasia, avrebbe voluto trovare il vero grande amore; coloro che erano state sue antenate e coetanee erano riuscite a sposare e ad amare felicemente  un elfo per poi partire e andare a vivere serenamente nel regno di Fairylandia, riuscendo a mantenere  viva e alta la generazione delle Fate Ondine e a portare avanti la sua antica gerarchia. Lily invece non poteva mirare a questo, perché lei non rappresentava in modo puro e totale la sua stirpe, ma era per metà una fata e per metà un’umana. Questo era il frutto di una malvagia profezia che si tramandava ancor prima della sua nascita e che era stata lanciata sulla sua famiglia da una perfida strega di nome Venusia.

Tutto era cominciato secoli fa quando suo nonno paterno, Allwis Maverat, non aveva acconsentito a sposare Venusia  per portar avanti il potere del Male e della Guerra che avrebbe trasformato Fàntasia in un’orribile terra devastata dal dolore e dalla perdizione.
Così la strega lanciò la pesante maledizione che se fosse nata una figlia femmina nella stirpe della famiglia Maverat non avrebbe mai avuto pace e non avrebbe mai avuto la possibilità di vivere a Fairylandia in cui tutte le creature fatate vivevano serenamente e normalmente.

Già, Lily era stata la prima femmina a nascere sotto lo sfortunato segno della maledizione, perché prima di lei c’erano stati solo eredi maschi, ma la terribile realtà era quella che se un giorno avesse dato alla luce un’altra creatura di sesso femminile, anche quest’ultima si sarebbe portata dietro tale profezia che le avrebbe soltanto causato la forte indifferenza e l’evidente esclusione delle altre creature magiche per la sua diversità, proprio come sua madre. Lily sarebbe stata considerata per sempre un essere inferiore ed ibrido rispetto al casto e puro ordine delle Fate Ondine di Fàntasia.

I suoi genitori purtroppo erano morti per colpa della perfida Venusia che li aveva uccisi, sacrificandoli per la loro scelta di aver voluto mandare avanti il regno di Fàntasia nel bene e nella felicità. Ora per colpa di un infame e spietato destino doveva subire l’eterna infelicità della consapevolezza di essere una creatura indegna per vivere in un luogo regnato solo da magnifici esseri fatati. Già, perché lei essendo per metà appartenente alla razza umana era ritenuta inferiore, perché durante il giorno non poteva volare non avendo le ali e soprattutto nessun elfo avrebbe mai accettato di sposarla per paura  di dare alla luce un altro essere sfortunato e indegno.

Alla ragazza non restava altro che accettare il fatto che il suo sogno di trovare il vero amore era andato ormai in frantumi. Per fortuna aveva sentito dire che la Terra del Male guidata da Venusia era scomparsa all’interno di una profonda voragine sottoterra e nessuno sia mai stato a conoscenza di dove si trovasse e soprattutto il motivo della sua improvvisa sconfitta. Già, il Male era scomparso, ma lei continuava a pagarne le conseguenze per colpa di quella maledetta profezia. A quanto pareva nessuno sapeva o era riuscito a scoprire, se per caso esistesse un modo per rompere l’incantesimo dell’oscura maledizione, ma sembrava che non ci fosse niente da fare.

L’unica fortuna di Lily era aver trovato la cara amicizia degli gnomi, i quali non la consideravano un essere impuro e nefasto, ma solo una dolce compagna di avventure. Un giorno arrivò al villaggio dei Littlefeet lo gnomo più vecchio e più saggio di nome Bigheart: egli era considerato la creatura più sapiente e veggente di tutti i tempi. Così quando una sera lo gnomo Mastro Giustino andò a trovare Lily per portarle una delle sue meravigliose creazioni in pietra per la sua casa, decise di metterla al corrente della grande cerimonia che il giorno seguente sarebbe stata organizzata dal villaggio in onore di Bigheart.

La ragazza che non lo aveva mai sentito nominare , rimase sorpresa nel sentire che chiunque avesse 
chiesto a questo tizio notizie sul proprio futuro, avrebbe riscontrato sempre la verità.

Mastro Giustino la convinse a partecipare alla cerimonia ed a provare a farsi ricevere dal grande saggio per avere una previsione sulla sua vita e se magari avesse potuto intravedere in essa un barlume di speranza.

Il giorno dopo tutti si recarono al villaggio maestosamente addobbato a festa per il grande e occasionale evento. Il saggio fece la sua clamorosa entrata seguito da un elegante corteo di gnomi e notò subito fra i suoi simili l’unica creatura che fisicamente differiva fra di loro: una magnifica ragazza dalle sembianze umane e da una luminosa grazia. Lily temeva di parlare con Bigheart, perché in fondo aveva paura che la escludesse come molti altri avevano già fatto e soprattutto per il fatto di doversi sentir dire nuovamente la stessa e amara verità che la sua attuale condizione potesse essere eterna. Con sua sorpresa però al termine della cerimonia, il vecchio saggio le si avvicinò e le prese la mano, guardandola intensamente negli occhi.

 Dopo pochi minuti le disse a cuore aperto: << Sento che fra tutte queste creature, tu sei quella più bisognosa di aiuto; so che hai sofferto molto e continui a soffrire, ma il tuo cuore un giorno troverà la strada per la felicità! Dovrai ancora superare numerose insidie sul tuo cammino: un essere malvagio ti ha tolto il sorriso e la tua vera identità, ma solo il tempo ti condurrà ad una via d’uscita. Tutto questo però a patto di  alcune condizioni: dovrai trovare una persona che si fidi di te, che ti doni completamente il suo cuore e sappia amarti per quello che sei veramente ed infine che anche il tuo cuore riesca a battere per il vero amore. >>

Lily con aria affranta rispose: << Dubito che nessuno mai riesca ad accettarmi e ad amarmi per quello che sono e cioè una creatura insignificante e ibrida che nessuno desidererebbe avere al suo
fianco.>>

 Il grande saggio la rincuorò, dicendole: << Ma sei una splendida ragazza di una sorprendente bellezza e di grande cuore, sono sicuro che troverai qualcuno che ti sappia amare davvero.>> Lily spiegò: << Appunto è proprio questo il problema: sono solo una ragazza e posso essere una fata solo dopo il crepuscolo e non potrò mai esserlo a tutti gli effetti.>>


Bigheart continuò, incoraggiandola: << Ricordati che il Male è scomparso per sempre  e forse il luogo della sua sconfitta darà luce ad una nuova felicità e speranza>>.

Quelle ultime parole rimasero impresse nella mente di Lily, anche se non aveva compreso fino in fondo il loro significato. Il vecchio saggio prima di andarsene e salutarla le augurò buona fortuna,donandole uno strano medaglione che le disse racchiudeva il ‘segreto della laguna’ che nessuno aveva mai conosciuto. Lily da quel giorno lo portò sempre con sé: esso raffigurava una sfera con all’interno la piccola figura di una creatura magica che sembrava essere un folletto o un elfo, ma non riusciva a capire cosa potesse significare quell’oggetto nel suo destino. Un giorno come al solito passeggiava vicino alla laguna e porgendosi in avanti per guardare nella limpida acqua le sue meravigliose ninfee, disgraziatamente l’amato ciondolo le cadde, scomparendo velocemente nelle profonde acque della laguna.

Lei disperata si chiese se anche quello non fosse un altro sfortunato evidente segno del destino. Lily pensò che da una parte un vantaggio c’era e cioè quello di potersi tuffare alla ricerca dell’oggetto perduto, grazie alle sue sembianze umane e riuscire a riemergere al più presto, prima del crepuscolo. Decise di immergersi tempestivamente nelle acque della laguna, le quali per lei erano sconosciute e misteriose con la speranza che il suo amato medaglione non fosse finito nello stomaco di qualche pesce. Il fondale della laguna era profondo, minaccioso ed immenso e vi cercò affranta senza trovare nulla. Poteva darsi che fosse rimasto impigliato in qualche roccia non visibile. C’erano piante strane, particolari e pesci multicolore, ma era bello poter deliziare la vista con quel meraviglioso spettacolo sottomarino. Nel momento in cui decise di arrendersi, notò a destra nell’angolo più buio del fondale, uno strano cumulo isolato di ghiaie dure e frantumate. D’istinto Lily scavò leggermente fra di esse e non trovò ciò che cercava, ma sotto a quel cumulo come per una strana magia si nascondeva un cunicolo aperto, il quale si immetteva in un tunnel che sembrava non avere mai fine. La ragazza spinta dalla curiosità decise di andare a vedere di cosa si trattasse, anche se alla memoria riaffiorò la preoccupazione che tra non molto le sue ali sarebbero comparse. Aveva il timore anche di ciò che poteva accadere. Il tunnel sembrava infinito, ma dopo un po’ terminò di fronte all’ingresso di una cupa ed isolata caverna. Tutto era silenzioso e lei decise di avanzare in punta di piedi ed entrata quasi all’interno dell’antro della grotta, vide a terra il suo caro medaglione. Come aveva fatto ad arrivare fino là? Era forse un segno del destino e come sarebbe stato questo destino? Non capiva ciò che le stava succedendo. Appena si avvicinò alla collana, una grande e feroce creatura irruppe spaventandola e minacciandola di non avanzare. Era un grosso drago con un manto verde scuro ed artigli affilati, ma stranamente non aveva le ali ed era legato saldamente a terra con delle catene che neanche la sua prepotente rabbia negli anni era riuscita a spezzare.

L’animale le disse in modo irruento: << Questo ciondolo è mio ed ora che finalmente l’ho ritrovato,non permetterò a nessuno di portarmelo via!Esso rappresenta l’unico e grande simbolo che mi rimane dell’importante famiglia a cui appartengo o meglio appartenevo. Tu che ci fai qui? Nessuno è mai venuto a conoscenza di questo luogo! >>

Lei rimase sorpresa del fatto che un drago sapesse parlare, anzi non ne aveva mai incontrato uno.

Lily gli disse un po’ intimorita: << Anch’io possedevo questo stesso medaglione, ma poco fa mi è caduto nella laguna. Sono venuta immediatamente a cercarlo e avendolo ritrovato qui presumo sia mio.>>
Il drago rispose scocciato: << Non credo proprio! E poi perché tu dovresti possedere proprio questa collana? Solo la grande stirpe degli Elfi Azzurri possedeva questo simbolo.>>

Lily rivelò in parte: << Io so soltanto che me lo ha donato lo gnomo più saggio e veggente che esista di nome Bigheart. Forse sarà uno strano messaggio del fato.>>

L’animale rispose con enfasi: << Il destino? Io non credo più ormai in questo genere di stupidaggini: sono ormai lunghi secoli che mi trovo qui rinchiuso e non mi è possibile cambiare niente della mia desolata vita.>>

La ragazza gli chiese sempre con timore: <<  Perché cosa ti è successo?>>

Il drago quasi con aria liberatoria disse: << E’ passato moltissimo tempo dall’ultima volta che ho parlato con qualcuno……bhè, tanto non cambia niente, almeno potrò sfogarmi e non tenermi tutto dentro come ho fatto fino ad adesso!>>

Lily curiosa iniziò a dire: << A proposito ho notato che sul quel ciondolo è raffigurata una creatura magica……sembra un folletto o un elfo…….>>

L’animale allora cominciò a raccontare la sua storia: << Infatti io facevo parte della leggendaria dinastia degli Elfi Azzurri chiamati anche Elfi Buoni. Già, avevo delle splendide ali azzurre e ciò che amavo di più era volare il più in alto possibile nel cielo! Che bei ricordi! >>

Lily stupita esclamò:<< Ma tu sei un drago!!>>

L’enorme creatura con aria affranta affermò: << Oh,si purtroppo! Un tempo però ero uno dei più valorosi elfi che amava combattere per i buoni valori ed i sani principi, ma per questo ho pagato a caro prezzo! Un essere malvagio ha ordito un tremendo incantesimo contro di me e mi ha trasformato in un drago per l’eternità, proprio perché ho offerto il mio coraggio per difendere il mondo dalla malvagità e dal male.  Sono riuscito a sconfiggere la famigerata strega Venusia ed il suo regno, ma prima che potesse scomparire per sempre è riuscita a farmi pagare la sua amara sconfitta. Lei sparì in una voragine che ora mi imprigiona in eterno all’interno di questa grotta e non mi dà pace. >> La ragazza capì nel sentire il nome di Venusia che entrambi erano stati vittime di un sordido sortilegio, forse era ciò che li accomunava e li aveva fatti incontrare. Inaspettatamente Lily si sentì avvolgere da una forza improvvisa e le sue ali comparvero sotto lo sguardo spaventato e inavvertito di entrambi. Ora non le restava altro che trascorrere lì la notte ed attendere fino al giorno seguente in cui si sarebbe di nuovo trasformata in umana.

L’animale la guardò con un’espressione quasi innocente ed innocua per essere un drago: << Ma tu hai le ali? Prima quindi non eri una fata! Come è possibile che in questa terra possa regnare qualsiasi altra creatura che non sia magica o fatata? >>

Lily rispose quasi delusa: << Immaginavo che anche tu avendo il cuore e l’anima di un elfo mi avresti giudicato di fronte a tale verità e soprattutto mi avresti guardato e deriso come molti prima di te hanno già fatto.>>

Il drago con aria colpevole si giustificò e disse: << Io sono l’ultima persona che può giudicare,visto la condizione in cui mi trovo>>

E lei notando la sua disponibilità ad ascoltare, gli raccontò la sua triste storia.
Il drago apparve gentile e comprensivo ed alla fine pronunciò queste parole:

<< A differenza di tutti gli altri che hai incontrato io ti credo e capisco ciò che provi. Immagino il tuo desiderio di voler essere una fata a tutti gli effetti, come anche il mio di tornare elfo. Vorremo poter essere felici come tutti coloro che lo sono stati e continuano ad esserlo, ma purtroppo il destino non ci ha sorriso. Soltanto il tempo potrà abituarci ad accettare l’amara verità che ha rapito la nostra libertà.>>

Lily gli disse, rincuorandolo: << Perlomeno io domani potrò uscire dall’acqua, grazie alle mie sembianze di ragazza umana e quindi nella mia sfortuna qualche vantaggio mi è rimasto! Tu però non potrai mai uscire da qui.>>

Il drago aprì il suo cuore e disse: << Quanto darei per vedere ancora una volta Fàntasia e poter volare là fuori libero e fiero di ciò che ho. Peccato che Venusia mi abbia trasformato in un inutile drago senza ali per devastare ancor di più la mia condizione e da anni mi ha legato qui senza aver la possibilità e la forza di liberarmi.>>

Lily con dolcezza le promise che ogni giorno sarebbe andata a trovarlo  ed entrambi si sarebbero fatti compagnia a vicenda.

Forse uno strano gioco del destino li aveva fatti conoscere  per la loro triste e simile storia.
Da quel giorno i due strinsero un’ amicizia sempre più forte e senza pregiudizi nei confronti l’uno dell’altra. Ormai Lily conosceva a memoria il tragitto per arrivare alla caverna, la quale non si trovava sott’acqua, perché subito dopo aver attraversato il tunnel marino si veniva catapultati nel luogo che era diventato da anni il rifugio del drago dal cuore di elfo, di nome Nim. Lily e Nim ogni giorno si tenevano compagnia: lei gli portava delle deliziose ninfee e poi gli raccontava del mondo esterno. Egli anche se non poteva farle nessun omaggio, le regalava il suo mite e gentile carattere pervaso da una particolare tenerezza e dedizione per provenire dai modi di fare di un drago. Entrambi si guardavano  con affetto e non avevano timore di aprirsi l’uno all’altra.

Ogni volta non vedevano l’ora di incontrarsi. Lily aveva provato a raccontare agli gnomi del suo fortunato e forse destinato incontro, ma alla fine aveva capito che nessuno veramente le credeva.

Dopo lunghi mesi di conoscenza e di crescente confidenza, un giorno mentre stavano parlando allegramente, Lily stava dicendo:

<< Anche se non potremo mai liberarci della nostra triste sorte, abbiamo avuto il piacere di incontrarci, in modo da poter alleviare in parte l’amarezza della dura realtà.>>

Nim acconsentì rispondendo: << Già, chi meglio di noi si può capire a vicenda! Non avrei mai sperato dopo tanto tempo di poter stringere una tale amicizia con qualcuno.>>

All’improvviso apparve alle loro spalle una luce nera e spettrale che piano piano diede vita al volto vecchio e scalfito di una donna quasi irriconoscibile, ma entrambi capirono all’istante di chi si trattava: era la strega Venusia. Nim esclamò stizzito: << Come è possibile che sia tornata? Era scomparsa ormai da secoli! >>  Lily era terrorizzata alla sua vista.

 La donna parlò e disse: << Non ero morta, anzi sono tornata per l’ultimo vero scontro finale! Tu cavaliere dei miei stivali che pensavi di avere sconfitto la grande Venusia, non hai accettato la proposta di schierarti dalla mia parte per portare avanti il potere del Male! Come vedi ne hai pagato le conseguenze a caro prezzo per tutti questi anni: se tu accettassi di allearti con me, potresti tornare elfo ed aiutarmi a costruire l’intramontabile e potente regno del Male che ho sempre sognato! >>

 Lily schierandosi dalla parte di Nim rispose: << No, non fargli del male! Nim ha pagato già abbastanza! Prendi me, io almeno fino ad adesso ho potuto respirare all’aria aperta e conoscere il mondo circostante: non privarlo ancora di tale gioia.>> Nim arrancò con le catene per spingersi più avanti e supplicare: << No, Lily. Lascia che sia io ad andare, ormai non mi resta più niente per cui vivere. Tu fai ritorno a Fàntasia e cerca per quello che ti è possibile di essere felice.>> Venusia rise e disse: << Finalmente sei ragionevole: l’essere un drago vedo che ti ha fatto capire molte cose! E tu ragazzina, non credere di essere libera, anzi rimarrai nella tua cara Fàntasia e sarai ancora derisa a causa della tua condizione di creatura impura e ibrida per l’eternità. >>

Il drago e la fata ,ormai tornata umana, si guardarono e si avvicinarono l’uno all’altra e Nim le sussurrò dolcemente: << Non ti dimenticherò mai! Spero tu possa essere felice, ma il mio cuore avrà sempre un posto per te.>> Lei gli rispose con gli occhi lucidi: << Oh, Nim resterai sempre nei miei ricordi, ma prima di lasciarti andare voglio almeno una piccola parte di te da portare per sempre con me.>> Piano piano gli prese una zampa incatenata e gli spezzò delicatamente un pezzo di artiglio. Esso però era così appuntito dal tempo che la ferì ad una mano ed una goccia di sangue cadde dalle sue dita. Prontamente Nim si chinò per curarle la ferita che di certo un drago non era solito fare. Sul volto di Lily scese una lacrima e d’istinto si avvicinò al muso del drago, intento a prendersi cura di lei e lo baciò. In quel momento Venusia spalancò gli occhi terrorizzati ed una luce fulminea la colpì violentemente, lasciandola esanime a terra. Il drago vide con sorpresa le sue catene rompersi miracolosamente ed un vortice lo circondò, mentre le sue sembianze di drago scomparirono, facendolo tornare di nuovo elfo. Lily fu spinta in alto da una misteriosa forza e straordinariamente le sue ali e le sue fattezze fatate ricomparvero. I due si guardarono per un lungo istante e capirono che l’incubo del sortilegio era veramente scomparso insieme al Regno del Male. Entrambi volarono fuori dalla grotta e Nim le disse emozionato: << Ti ho amato fin dal primo momento che ti ho visto, ma con il mio corpo da drago come ti sarei potuto piacere? Ora che siamo finalmente liberi però vuoi sposarmi? >>  Lei lo guardò e rispose: << Io ti amavo già anche se eri un drago. Sì, voglio sposarti e vivere per sempre felice al tuo fianco.>> Dopo pochi giorni si sposarono e come testimone ebbero l’intero villaggio degli gnomi che adesso non potevano che credere veramente a ciò che era successo alla loro amica. Dopo le nozze finalmente raggiunsero Fairylandia e là vissero felici e contenti per l’eternità, portando avanti la stirpe delle Fate Ondine e degli Elfi Azzurri. In quel momento Lily comprese che quel vecchio saggio aveva detto la verità e così grazie a Nim,  il quale le aveva subito dato fiducia, aveva saputo amarla veramente per ciò che era senza alcun pregiudizio ed infine era riuscito a farle battere il cuore, spezzando l’incantesimo. Si erano amati fin dal primo istante e per loro l’elisir del vero amore era stato veramente invincibile e speciale: questo stava semplicemente a significare che quella grotta secoli fa era stato il luogo della parziale sconfitta del Male, ma adesso lo stesso posto aveva fatto rinascere finalmente la luce per la felicità e la speranza del loro nuovo amore.

FRANCESCA GHIRIBELLI
 

 

L'AUTRICE HA VINTO L'EBOOK DI STRYX DI CONNIE FURNARI SUL BLOG 'LIBRI D'INCANTO' CON LA MIA POESIA 'RADICE DI STREGA'.
GRAZIE ALL'AUTRICE CHE MI HA SCELTO LA MIA POESIA!

https://3.bp.blogspot.com/-ca1v7u2MdUA/TtuLdIm0HpI/AAAAAAAAApY/fpZJLjN5Wz8/s1600/Nuova+immagine.bmp

RADICE DI STREGA

E ho visitato mondi
che assomigliano
a cornici di ignoto,
sulla ferita ricamo
passi di medianico stupore
e l’universo sembra stanco dei neri voli
con cui attraverso il cuore.
L’anima è pozione d’amore,
le unghie petali di nebbia,
le ossa bastoni della vecchiaia:
non reggo calici di gloria,
non sono sfilata di una clessidra,
ma…sono viva.
Sono pausa
di bacchetta magica nel tempo,
invento delicate nuvole di piombo
e controvento mi spoglio della terra
che mi regalerà sempre
la mia radice di strega.


FRANCESCA GHIRIBELLI

HO VINTO 'L'ABBRACCIO DELL'ANGELO' DI BIANCA LEONI CAPELLO

 

L'AUTRICE HA VINTO UNA COPIA DI 'DARK HEAVEN-L'ABBRACCIO DELL'ANGELO' DI BIANCA LEONI CAPELLO ATTRAVERSO UN SEGNALIBRO PERSONALIZZATO CON UNA FRASE CREATA DA LEI SULLA TRAMA DEL ROMANZO.

 


 

LA MOTIVAZIONE DELLA SCELTA DA PARTE DELLE AUTRICI DEL MIO SEGNALIBRO CREATO IN BASE ALLA TRAMA DEL LIBRO!

 

 

FRANCESCA GHIRIBELLI

"Per aver individuato una frase breve ma
incisiva che riassume bene la saga"

 


NON VEDO L'ORA DI LEGGERLO! GRAZIE ALLE AUTRICI E AL BLOG

 

http://sognandotralerighe.blogspot.it/2013/11/giveway-creativo-dark-heaven-ecco-le.html

 


A PRESTO!

ECCO IL CONTEST DOVE TRAMITE UN MIO RACCONTO EROTICO HO VINTO IL PRIMO LIBRO DELLA TRILOGIA 'LE STANZE'

 

DI SEGUITO IL GIUDIZIO SUL MIO RACCONTO DA PARTE DELLA GIURIA!

ECCO IL BLOG CHE MI HA PREMIATO

http://sognandotralerighe.blogspot.it/

 

CONTEST DELLE STANZE La vincitrice

 

 

Care lettrici,
il 30 Ottobre si è chiuso il Contest delle Stanze, in cui dovevate inviare un racconto di max. 5  pagine, nel quale ci fosse il chiaro riferimento all'ambientazione della vostra storia. Doveva svolgersi in una stanza, e questa era una delle regole fondamentali del contest. Così per  assegnare la copia di Trovami. Stanza n. 1 di Emma Mars, ho scelto il racconto che più mi ha trasmesso la sensazione che tutto iniziasse, esistesse e finisse in quella stanza.
 
Perciò la scelta questa volta non è stata difficile, perchè l'unico racconto erotico che mi abbia fatto sentire partecipe tra quelle mura, del loro significato e delle scene erotiche  consumate in quel nido del presunto amore, è stata.......
 
 
FRAGHI88
 
che porta a casa
 una copia di
 
Posso però dire che è scritto bene, scorre piacevolmente, ha un alto tasso di erotismo, la storia è originale e se vogliamo realistica. Lei giovane, piena di vita e aspettative, lui molto più maturo è niente meno che il futuro suocero; si incontrano da settimane in gran segreto, e in quella stanza si consumano a vicenda, in un ridda di pensieri ed emozioni diverse per ognuno, perchè l'idea dell'amore e del sesso di una giovane donna può non coincidere con quella di un uomo vedovo e maturo che ha da considerare il suo rapporto col figlio.
I rapporti familiari poi, hanno dato un punto in più alla mia scelta, perchè anche nella trilogia della Mars, il fulcro di tutta la storia è il rapporto tra i due fratelli e la donna che si contendono.
Perciò faccio i miei più vivi conplimenti a Fraghi88, perchè non solo ha rispettato l'ambientazione richiesta, ma ha anche aggiunto la dinamica familiare. E in un erotico che si rispetti, il lato psicologico secondo me è fondamentale, molto più di un'eventuale storia d'amore, che spesso non va a buon fine.
 

Complimenti sinceri, per il tuo racconto!!!

 GRAZIE AL COMPLIBLOG DEL SITO LIBRESCO  http://unbuonlibrononfinisce-mai.blogspot.it/ L'AUTRICE HA VINTO 'LA STANZA DEL DIPINTO MALEDETTO' DI CORRADO SPELLI E 'LE BRAVE RAGAZZE INDOSSANO L'ABITO BIANCO' DI VICTORIA DAHL.

 

 

 

L’autrice è stata scelta come vincitrice dell’ebook di ‘Sangue ribelle’ di Alessio Banini grazie ad una sua poesia sulla ribellione.

Sono la fortunata vincitrice dell’unica copia cartacea di ‘Tregua nell’ambra’ di Ilaria Goffredo!

 

 

Il numero fortunato di quest'evento è il numero 63, Francesca Ghiribelli:
HO VINTO QUESTO LIBRO TRAMITE IL GIVEAWAY CHE L’AUTRICE AVEVA CREATO SU FB!

Ed ora un po’ di info su questo magnifico libro che non vedo l’ora di leggere!



TRAMA

Martina Franca, Puglia, gennaio 1943.
L’Italia è entrata in guerra da tre anni e la vita della popolazione peggiora di giorno in giorno. Gli stenti gravano anche sull'esistenza della giovane Elisa, una diciottenne piegata dal terrore del fascismo e dei bombardamenti alleati, dalla fame. Un giorno Elisa conosce Alec, il figlio di una vicina di casa, un uomo misterioso e dallo strano accento; incute in lei un’adorazione che talvolta si tramuta in timore.
In un romanzo che ha il sapore di sole e calce, terra e pane nero, la vita rincorre e sfida gli orrori della dittatura e dei campi di concentramento, spera nelle attività antifasciste e incassa le perdite. Il coraggio di una ragazza che diventa donna. La tenacia di un amore in bilico sull'abisso. Il ritratto di un’Italia che non c’è più. La coscienza di ciò che siamo stati nel flusso della grande Storia.

"Capacità di narrare di buon livello e storia decisamente bella. Leggo tanti libri, questo uno dei migliori." Toni D’Angelo, regista
"Questo libro spesso prende le sembianze di un abbraccio avvolgente per poi mutarsi in un pugno nello stomaco. Bellissimo." Luca Mastinu, scrittore e compositore
"Un’opera degna del realismo degli anni ’50 che sta assai bene insieme ai testi di Primo Levi, di Pavese e di quanti si sono distinti per merito nel raccontare gli orrori della seconda guerra mondiale." Giovanna Albi, docente e scrittrice
"Polvere che viene tolta da una serie di fotografie in bianco e nero. Il ricordo che campa nell'aria rarefatta di un’Italia persa e ancora incredula su quanto le sta capitando." Enzo D’Andrea, scrittore


"Tregua nell'ambra" è stato ideato e scritto nel 2011, dopo periodi di studio e ricerche tramite web, biblioteca, libri di storia, appunti pregressi nonché interviste a persone anziane.
Nel 2012 il romanzo ha partecipato al concorso letterario nazionale "ilmioesordio", classificandosi con il giudizio di Scuola Holden tra i finalisti su oltre duemilaseicento opere in gara.

Potete scaricare GRATIS l'ebook di Tregua nell'ambra a questo link:

http://treguanellambra.blogspot.it/
Il piccolo "regalo" invece è il primo capitolo del sequel di Tregua nell'ambra, lo trovate in anteprima e sempre gratis a questo indirizzo:

https://www.box.com/s/ljxo7c0sqo48h5ujeffl
Buona lettura e alla prossima! Continuate a seguire gli aggiornamenti ;)
QUESTA E’ LA DEDICA AUTOGRAFATA CHE HO RICEVUTO DALL’AUTRICE, LA QUALE RINGRAZIO MOLTISSIMO!</b>


HO RICEVUTO L'ULTIMO LIBRO DI MARIANGELA CAMOCARDI 'IL MIO AMORE SEI TU' AUTOGRAFATO DIRETTAMENTE DALL'AUTRICE CON DEDICA PERSONALE.
PER ME E' STATO UN PIACERE, VISTO CHE E' UNA GRANDE E FAMOSA AUTRICE DI ROMANCE E ANCHE DIRETTRICE DI 'ROMANCE MAGAZINE'. UN CALOROSO RINGRAZIAMENTO ALLA SCRITTRICE!

 


 

La vincitrice della sorpresa di Mariangela Camocardi

L'avevamo annunciato, tra tutte coloro che avessero lasciato un commento all'intervista a Mariangela Camocardi, sarebbe stata estratta una fortunata che avrebbe ottenuto una sorpresa. Ebbene, complimenti a  FRAGHI88  che ha vinto una copia autografata di Il mio amore sei tu, gentilmente messa a disposizione dall'autrice che ringraziamo sentitamente.

 

                                                   

 

Congratulazioni alla vincitrice!

GRAZIE AL BLOGVERSARY DEL BLOG' LA BELLA E IL CAVALIERE' HO VINTO UNA COPIA CARTACEA DEL LIBRO 'LA BAMBINA COL FALCONE' DI BIANCA PITZORNO!

 

 

HO VINTO 'THE SELECTION' DI KIERA CASS CON UNA MIA POESIA!

 

News: “Finalmente abbiamo i Vincitori del Giveaway di ‘The Selection’”





Ebbene si, siamo giunti al grande momento delle estrazioni per poter vincere le due copie cartacee e i tre specchietti ufficiali di “The Selection“. Abbiamo ricevuto tantissime partecipazioni e commenti. Grazie a tutti! Allora non vedete l’ora di scoprire i vincitori? Beh allora non perdiamo più tempo. Per la modalità di estrazione random abbiamo deciso di affidarci al sito Random.org mentre il nostro team che ha letto tutti i vostri commenti ha estratto altri vincitori per i migliori commenti:


1 libro: vincitore per estrazione random >> LEILA D’AMICO (prova random)
2 libro: vincitore per miglior commento >> FRANCESCA GHIRIBELLI
1 specchietto: vincitore per estrazione >> CONSUELO CEDIOLI (prova random)
2 specchietto: vincitore per estrazione >> VIVIANA RIZZI (prova random)
3 specchietto: vincitore per miglior commento GAIA CORRADINO


ECCO LA MIA POESIA VINCENTE!

Una notte da fiaba

Guardai in lontananza
quel palazzo ornato di eleganza,
mentre piccole scarpette
dall’antica giovinezza
cercavano fra i gradini
di quella scalinata
la risposta
per l’ansia
di quella giornata.
Tutto ti saresti aspettata
tranne che riscoprirti
innamorata
sotto quell’abito
di seta vellutata;
quei morbidi fiocchi
avvolgevano il sogno
dei tuoi occhi assorti
a cercarlo disperati
fra i visi di personaggi mascherati.
Non sapevi
quale fosse il colore
del suo mantello,
ma conoscevi
un misterioso affetto
per quel cavaliere
adesso senza volto
e forse per te
privo di difetto.
Ti chiedesti se fosse colpa
di quell’ aria lusinghiera
che aleggiava
fra i merli della torre
quella sera,
ma attendesti di vederlo comparire
lì sola aggrappata
a quella sfumata chimera
per disegnare
il respiro di un’emozione vera.
Lui apparve seguito
da un’eterea polvere di stelle
e senza neanche rendertene conto
ti circondò la vita
in un profondo abbraccio
facendo danzare nel petto
al tuo cuore un dolce minuetto:
furono istanti di storica memoria
quelli di una notte senza tempo
in cui un ballo
ti regalò la passione
di un immaginario coriandolo d’amore.

Francesca Ghiribelli.

L’autrice ha vinto una copia ebook di ‘Il ragazzo del destino’ di Maria Elena Gattuso sul blog ‘Sogni di una notte di luna piena’.

 

Ho vinto una copia di ''La meravigliosa avventura di Elizabeth Reed'' con la dedica personale di Stefania Andrusiani(la scrittrice). Questo romanzo ha ricevuto il Premio Internazionale letterario 'Europa 2011'.

 

 

 
 

Ho ricevuto il libro di 'Implosion', l'autrice M.J.Heron è stata carinissima e mi ha mandato il libro con una bellissima dedica a mio nome!
Wow sono felicissima! non vedo l'ora di leggerlo!
grazie al blog di 'Leggerefantastico' attraverso il quale ho vinto il libro e grazie all'autrice che ha scelto la mia canzone come colonna sonora adatta al libro! :)

HO VINTO 'THE GIVER-IL DONATORE' DI LOIS LOWRY SUL BLOG 'LEGGENDARIAMENTE'

 

http://leggendariamente.blogspot.it/

 

 

 
Bene lostlettori! Siamo pronti per annunciare i due fortunati vincitori che si sono aggiudicati una copia cartacea del romanzo fantasy Enelsin Artigton e la Petra Regia di Annarita Pizzo, un'autrice emergente davvero piena di talento e di un'immaginazione sopra le righe. Perciò, date un'ultima lucidata ai vostri cularini correx e preparatevi a scoprire se il nome qui sotto è il vostro. L'autrice ha deciso che le vincitrici sono...
 
Francesca Ghiribelli e Vincenza Lancione
 

 

 

 

Ho vinto con la mia poesia 
 

Magia

E ho visitato mondi
che assomigliano
a cornici di ignoto,
sulla ferita ricamo
passi di medianico stupore
e l’universo sembra stanco dei neri voli
con cui attraverso il cuore.
L’anima è pozione d’amore,
le unghie petali di nebbia,
le ossa bastoni della vecchiaia:
non reggo calici di gloria,
non sono sfilata di una clessidra,
ma…sono viva.
Sono pausa
di bacchetta magica nel tempo,
invento delicate nuvole di piombo
e controvento mi spoglio della terra
che mi regalerà sempre
la mia radice di strega.

Francesca Ghiribelli.

Chi ha vinto? ps I Love you: i risultati.

Sarete tutti curiosissimi di sapere i risultati delle prime tappe del contest, quindi eccoli:
La foto che ha ricevuto più 'mi piace' è questa qui:
Con questa foto ho vinto una copia di 'Come il vento fra i capelli' di Lorenza Bernardi.



Contest di San Valentino: Implosion e le canzoni vincitrici

 

 
Cari lettori, allora siete curiosi di conoscere le canzoni vincitrici e quindi i fortunati che leggeranno Implosion di M.J. Heron?? Ebbene si carissimi, la dolcissima M.J. ha deciso di farci un altro bellissimo regalo mettendo in palio due copie di Implosion e non una sola come avevamo detto in precedenza. Quindi oggi saranno due le canzoni vincitrici!! Prima di svelarvele però volevamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato, in particolare io e l' autrice volevamo farvi i complimenti per le canzoni che avete voluto condividere con noi, tutte deliziosamente perfette per la storia d' amore tra Katherine e Armand, e tutte davvero stupende, perciò la scelta è stata molto ardua. Seconda cosa volevo ringraziare di cuore M.J. per la disponibilità e la sua incredibile gentilezza. 
Detto questo scopriamo le canzoni vincitrici e invito i fortunati lettori a controllare la propria mail e risponderci il prima possibile.
 
1. Bonnie Tyler con Total Eclipse of My Heart (la canzone scelta da me come colonna sonora per il libro!)
 
2. Cascada con Everytime We Touch

 

http://leggerefantastico.blogspot.it/

 


 

L’autrice ha vinto 4 ebook di autori emergenti, fra cui ‘Touched’ e il libro cartaceo ‘Il mistero dei libri perduti’ di Miriam Mastrovito sul blog ‘Romance e non solo’.

 

http://themydiarysecret.blogspot.it/2012/10/giveawey-1500-visite.html

 

 

 

L’autrice ha vinto il libro ‘Tu sarai leghista. Leghista sarai tu!’ e ‘Buio eterno’ tramite il blog ‘My secret diary’.

 


 

HO VINTO 3 LIBRI CARTACEI E DUE EBOOK CON IL MIO RACCONTO!

Contest di compleanno: i vincitori!

Buon pomeriggio amici lettori. Dite la verità...siete curiosi di sapere i nomi dei vincitori del contest! Innanzitutto una brevissima premessa: complimenti a tutti i partecipanti! Scegliere è stato davvero difficile...siete stati TUTTI bravissimi. Ma non disperate se non avete vinto...ci saranno tante altre occasioni in futuro!;-)

 

 Ed ora passiamo ai vincitori!!!

 


Il vincitore del primo contest a tema compleanno è...

FRAGHI88 (con il mio racconto 'Buon compleanno, vita!')



 

  I premi: 


-Per il primo contest, in cui dovevate inviarci un testo a tema COMPLEANNO, i premi sono: 

 

3 libri e 2 eBook

 

http://bookland89.blogspot.it/

 

IL RACCONTO DELL'AUTRICE 'C'E' ANCORA TEMPO PER AMARE' E' STATO INSERITO FRA LA PENNE EMERGENTI DEL SITO http://www.junerossblog.com/

 

L'AUTRICE HA VINTO IL LIBRO 'EVERYWILD' DI NEAL SHUSTERMAN SUL BLOG


http://lepassionidiste.blogspot.it/

 

DAL BLOG  http://leggerefantasy.blogspot.it/

 

Carissime amiche e amici che sempre mi seguite, sono qui per annunciarvi la vincitrice del GIVEAWAY PACTUM VAMPIRI di BARBARA RIBONI.

 

 



La domanda  a cui dovevate dare una risposta personale era :   

" IMMAGINA DI ESSERE AL POSTO DI ALICE, LA PROTAGONISTA DEL ROMANZO. CHE COSA FARESTI SE UN BELLISSIMO VAMPIRO TI PROPONESSE UN PATTO SCOTTANTE? "

LA VINCITRICE E' : FRANCESCA GHIRIBELLI 

CHE HA COMMENTATO CON UNA POESIA SCRITTA DA LEI : 

 POESIA DI TENEBRA

Mi avvolgo del dolce miele
delle stelle
penso a te, a noi sulla pelle.
Libro le ali del mio amore
tra i merli di questa torre
che mi tiene prigioniera
di me stessa.
Chiudo gli occhi e immagino
il tuo solitario volo nella notte
dove la passione
è oramai alle porte
e stringo forte l’aria
per tenerti schiavo
del mio respiro,
ma so che non posso,
non potrò averti
quando il giorno rinascerà un’altra volta.
Così, ho scelto
un sentimento immortale
come unica via del cuore
e la luce del mondo
non mi farà più alcun male,
poi arrivi come un messaggio mandato dalla luna
e racchiudi le forti ali
in tenebra scura.
Lì, nell’ardore del peccato
sono ciò
che il tempo mi ha regalato
e mentre tu sei sovrano
della vita eterna
io divento verso d’amore
in questa poesia di tenebra.


Complimenti alla vincitrice e un grazie enorme a tutti coloro che hanno partecipato con entusiasmo.

Non temete ce ne saranno tanti altri in futuro!|


GIVEAWAY I passi dell'amore presenta: "Amore Combattuto" #3





Amici di Reading at five o’clock, eccoci arrivati alla prima tappa di questo meraviglioso giveaway di San Valentino “I passi dell’amore”, che mette in palio l'attesissimo romanzo d'esordio di Marta Palazzesi "Il Bacio della morte", primo volume della trilogia young adult urban fantasy e paranormal romance “La casa dei demoni”  uscito il 16 gennaio per Giunti Y, e insieme al quale troverete dedica e autografo e tanti altri premi in formato e-book. 

Come spiegato nel post di iscrizione che potete trovare qui, il giveaway si svolgerà a tappe (ogni tappa tratterà una forma d’amore diversa) e per provare a vincere il premio finale potrete partecipare in qualsiasi momento, anche ad un’unica tappa. Basterà lasciare una citazione romantica che si adatti alla forma d’amore presa in considerazione nel post settimanale!!!


Allora prima di tutto la premiazione per la forma d'amore della scorsa settimana su "The Secret Door", è stata una scelta difficile e vi voglio dire a nome mio e di Monia che le citazioni da voi postate erano tutte bellissime e la decisione è stata presa solo alla fine dopo aver riletto tutte le citazioni e aver basato la nostra scelta sulle emozioni suscitate.

'E quando le nostre labbra si incontrarono, fui certo che avrei potuto vivere cent’anni e visitare tutti i paesi del mondo, ma che niente avrebbe eguagliato l’intensità di quell'istante in cui baciavo per la prima volta la ragazza dei miei sogni pensando che il nostro amore sarebbe durato per sempre.'


da "Ricordati di guardare la luna" di Nicholas Sparks

Complimenti a franghi88 che  vince la seconda tappa e con essa l'ebook di "Eternity" di Rebecca Maizell!
 

COMPLIMENTISSIMI!!

L'autrice ha vinto grazie al sito ''La Fede Librovora'' il libro ''Cupcake club''

con l'immagine di questa deliziosa cupcake!

 

http://lafedelibrovora.blogspot.it/


 

 



HO VINTO UNA COPIA DI ''DARK HEAVEN -LA CAREZZA DELL'ANGELO''

LE AUTRICI DEL LIBRI HANNO SCELTO IL MIO INCIPIT DEL ROMANZO DANDO QUESTA VALUTAZIONE:

1. Dark heaven di Francesca Ghiribelli
Una scena forte, breve e intensa, dipinta con uno stile poetico e visionario.

ED ECCO IL MIO INCIPIT:

‘’Sono tornato.’’Rimango stranita da quelle singolari parole. Un incontro fuori dal tempo e dalla normalità.I miei capelli color fiamma e la sua figura color dell’ebano creano il bagliore di un camino acceso.Inspiegabilmente sento la sue mani cercarmi sotto il pesante cotone della mia felpa. Un fresco vento ci accarezza portandoci altrove. Quando riapro gli occhi, mi accorgo stupita di avere addosso un abito fuori dal comune.Il suo sguardo sembra denudare la mia anima.
‘’Cosa vuoi da me?’’
‘’Cosa abbiamo perso secoli fa. Ci amavamo disperatamente, e adesso che ti ho ritrovata tu sarai mia per sempre.’’Poi fa comparire una rosa rossa dal suo arcano mantello. Me la porge, mentre lo fisso incredula quando mi prende in braccio e mi porta di fronte ad una strana voragine in fiamme. Mi sembra di essere di fronte ad un inferno dantesco.
‘’Dove mi stai portando?’’
‘’Prima rispondimi…mi ami ancora?’’
Sono fuori di me, perché quegli occhi mi sembrano al contempo così familiari.
‘’Non lo so, ma credo di averti già conosciuto.’’
‘’Il tempo ci ha dato un’altra possibilità. Il destino ci divise tragicamente, ma l’amore eterno non si cancella mai.’’

L’uomo cerca la mia bocca avidamente,mentre lo fermo ritrovando un barlume di ragione.
‘’Se mi ami, perché vuoi gettarmi fra le fiamme?’’
‘’Oh, non ci succederà nulla. La morte ci ha già trovati, anni orsono, adesso saremo noi a beffarci di lei. Ora siamo angeli vendicatori nati dalla cenere degli inferi.’’Dopo qualche istante si getta nel fuoco. Impaurita, mi sento sollevare in alto, aspettandomi invece di morire bruciata. Un paio di ali angeliche ed insanguinate mi portano su.Lo sconosciuto mi guarda con la consapevolezza di non essersi sbagliato.
‘’Un tempo bruciammo all’inferno per esserci amati. Noi eravamo troppo diversi per sapere cosa fosse l’amore. Ma conoscendolo, abbiamo sfidato anche la morte per riuscire a ritrovarci.’’
Guardandolo incantata, mi accorgo che dall’orlo del mio vestito sta piovendo una scia di piume nere come la pece.

 

http://sognandotralerighe.blogspot.it/2012/09/dark-heaven-giveway-e-tour-di-bianca.html

 

 

 

 

HO VINTO CON IL MIO INCIPT UNA COPIA DI 'LASCIAMI ANDARE' DI FULVIA DEGL'INNOCENTI!

Vincitori del Contest di Compleanno del blog: "Scrivi un incipit e vinci un libro".

Ed eccoci giunti al giorno della premiazione del Contest di Compleanno del blog!

 

Un grazie di cuore a tutti coloro che si sono cimentati nella scrittura di un incipit: grazie mille per la vostra partecipazione da parte di tutte noi!

 

I vincitori, tuttavia, potevano essere solo tre e noi dello staff abbiamo deciso di premiare:

 

Lucrezia Scali

che si aggiudica BIANCANEVE E IL CACCIATORE di Blake (Mondadori)


Lya

che si aggiudica MATCHED di Ally Condie (Fazi)


Francesca Ghiribelli

che si aggiudica LASCIAMI ANDARE di Fulvia Degl'Innocenti (Fanucci)

 

 

ECCO IL MIO INCIPIT:

 

 

LASCIAMI ANDARE

di Francesca Ghiribelli


Sembra che mio padre sia diventato un perfetto sconosciuto.

 

‘’Sono stanca del tuo comportamento, non sei più la stessa persona!’’

‘’Invece, tu? Frequenti quel tizio stupido e strampalato dai capelli viola!’’

‘’Pietro non è affatto stupido! Non si giudicano le persone soltanto dall’apparenza. A volte, invece, quando si crede di conoscere bene qualcuno, ci si accorge che sedici lunghi anni non sono abbastanza.’’

‘’Cosa?’’

‘’Ho trovato vecchi articoli di giornale. Mamma è morta in circostanze strane, ma non sapevo che mio padre fosse il principale indiziato e che possiede questo strano tatuaggio dietro l’orecchio sinistro. Chi sei veramente, papà?’’

Lui abbassa lo sguardo.

‘’Chi ero, ora non sono più quella persona. Purtroppo, però, certi errori nella vita si pagano e ti marchiano per sempre.’’

 

http://youngadult-lit.blogspot.it/

 See full size image

 

 

[Giveaway: Moon Dance] The Winner is...

Ho voluto premiare l'originalità: Francesca Ghiribelli


Il suo commento per il Giveaway di MoonDance:
"Rispondo con versi di una poesia, visto che mi piace scrivere e che ho composto un'intera raccolta inedita di poesie gotiche, spero che vi piaccia, anche se questo genere viene letto poco....

TENEBRA VOLANTE
Il cappello si tolse,
la cappa avvolse
e un grido di stella morse.
Febbre assassina colse,
i passi raccoglievano soste,
mentre tutto nel silenzio
si ruppe
come la tela
di un quadro strappato.
Unghie firmano
la stanza spoglia,
lenzuola immacolate
abbandonano la soglia della pace
e l’eternità cattura
un istante
regalando vendetta
a questa tenebra volante.


Francesca Ghiribelli

ovviamente se non avete capito la risposta nascosta fra le righe della poesia narrativa, ve la svelo io.....sarei felice di essere morsa da un intrigante vampiro, ma oltre ad un fascino fisico, avrebbe un dono che nessuno potrà mai avere su questa terra...mi avrebbe donato la vita eterna e quel morso sarebbe come il filtro dell'immortalità...così da amare di infinito la vita stessa....
"

L'autrice ha vinto una copia di ''Muori per me'' di Karen Rose su bibliotecaromantica.blogspot.com

 

L'autrice ha vinto una copia del romanzo ''L'armadio dei vestiti dimenticati'' su mycaffeletterario.blogspot.com

 

L'autrice ha vinto una copia di ''La meravigliosa avventura di Elizabeth Reed'' con la dedica personale di Stefania Andrusiani(la scrittrice). Questo romanzo ha ricevuto il Premio Internazionale letterario 'Europa 2011'.

 

L'autrice ha vinto ''Il canto delle ombre'' sul blog 'Sangue d'inchiostro'.

L'autrice ha vinto grazie al sito ''la mia biblioteca romantica'' il libro ''Il giardino dei nuovi inizi'' di Nora Roberts.